Home - Top vie - i magnifici trek - Val di Mello

-Compagni d'avventura -

 

Poco più che un bambino Andrea Micheli sale Polimagò in Val di Mello. L'anno dopo siamo insieme sulla Triple Direct al Capitan

 Ermanno Nerini "A 57 anni è ora di smettere, faccio lo spigolo nord del Badile e chiudo". L'anno dopo siamo sulla Salathé al Capitan.
 Giuseppe Cederna "recitare in parete è infinitamente più facile, rilassante e meno pericoloso che di fronte ad un famelico pubblico di teatro". Mixomiceti Val di mello.  Con Ciàte tecnico di applicazioni metallurgiche stiamo provando una nuova piccozza di nostra ideazione.
Anche se non sembra, la splendida cascata di ghiaccio è prodotta dallo scarico fognario di una cava.
 Anna Basso mi ha appena salvato trovando l'uscita della labirintica grotta Egea in Saredegna.
Coperto di fango sul volto e nella cascenza cercherò di rifarmi guidandola con perizia, in un ottimo ristorante.
 Federico Madonna durante una della prime ripetizioni Italiane di Lunabong nel Verdon. Il più veloce arrampicatore che abbia mai conosciuto.
 Marco Ferrari assicura a braccio Paolo Masa sull'intrepido traverso di 80 metri inassicurabile di patabang.  "Ho già un piede nella fossa ma nulla toglie all'altro di arrampicare".
Francesco Margola passati i sessanta su The Frogland alle Red Roc, Nevada.
 Ubaldo Pasqualotto sulla cima del Grand Capucin. Esperto, competente e
velocissimo compagno di cordata mi nasconde sempre il suo imbarazzante curriculum . In 40 anni di alpinismo non c'è nulla che non abbia già fatto.
 Luciano Gruf dopo la salita alla Cassin del Badile una discesa in pigiama sotto un formidabile temporale.
 Salathé al Capitan. "Questo è nulla" afferma Alberto Magliano rispetto alla soppravivenza nelle nomenclature politiche.  Pina Rezzilli "la mia interprete" sulle più belle placche di granito del mondo Tuolumne Meadows al confine tra la California ed il Nevada
 Roberto Barbugian uno dei più grandi esperti di letteratura di montagna che conosca sale l'innassicurabile camino di Kundalini in val di Mello  Sigfrid Storm sostiene che è più facile che un pilota di formula 1 finisca sul lastrico finire schiacciato sotto un masso.
Parco del Thesnu Algeria.
 Tatiana nota spia Russa in addestramento in Albania sul confine del Montenegro  Intramontabili compagni di roccia e di sbronze Paolo Masa e Olivi Tico sulla Porta del Cielo Polimagò in Val di Mello.
 Carlino Pinciroli sulla cima dello Spazzacaldera sta mimando l'ultimo passagio di 6+. Intramontabile forza della natura ha iniziato a 63 anni ad arrampicare prima si doveva occupare di teatro, botanica, veterinaria, fisica planetaria, gastronomia, pranoterapia, archeologia, letterature antiche e lingue.